Case History

Collateral Covid

A inizio marzo 2020 Bergamo è stata una delle prime città italiane ad ammalarsi di Coronavirus.
 Molto presto si è concretizzata in noi la consapevolezza di essere in un periodo storico drammatico e sconvolgente. Stavano accadendo cose che era necessario documentare, per noi e per i posteri. 


È nata così l’idea di creare un archivio fotografico e video da donare agli enti e associazioni coinvolte in prima linea. Abbiamo iniziato a seguire Croce Rossa ItalianaComitato di Bergamo, Protezione Civile Bergamo Ovest, e BergamoXBergamo. Ogni giorno ci siamo trovati fianco a fianco di chi lavorava per gli altri, per la comunità, per affrontare questa pandemia aiutando chi aveva bisogno.

Così è nato il progetto no-profit Collateral Covid, composto da un documentario della durata di 90 minuti e da una dozzina di “Pillole” da 10 minuti. Il risultato finale è la storia di una Bergamo rotta, ferita, che narra la sua vicenda con orgoglio e dolore. I racconti dei Bergamaschi si alternano alle immagini di quei giorni in una narrazione esplicita e ricca di emozione.

TEAM

Rocco Bergamelli
Andrea Facheris
Nicolò De Nunzio
Marina Maestroni
Adelina Shahwan

CATEGORIA

ATTREZZATURA E STRUMENTI

Leggi l’articolo su Bergamo News

Visita il sito web ufficiale

A inizio marzo 2020 Bergamo è stata una delle prime città italiane ad ammalarsi di Coronavirus.
 Molto presto si è concretizzata in noi la consapevolezza di essere in un periodo storico drammatico e sconvolgente. Stavano accadendo cose che era necessario documentare, per noi e per i posteri. 


È nata così l’idea di creare un archivio fotografico e video da donare agli enti e associazioni coinvolte in prima linea. Abbiamo iniziato a seguire Croce Rossa ItalianaComitato di Bergamo, Protezione Civile Bergamo Ovest, e BergamoXBergamo. Ogni giorno ci siamo trovati fianco a fianco di chi lavorava per gli altri, per la comunità, per affrontare questa pandemia aiutando chi aveva bisogno.

Così è nato il progetto no-profit Collateral Covid, composto da un documentario della durata di 90 minuti e da una dozzina di “Pillole” da 10 minuti. Il risultato finale è la storia di una Bergamo rotta, ferita, che narra la sua vicenda con orgoglio e dolore. I racconti dei Bergamaschi si alternano alle immagini di quei giorni in una narrazione esplicita e ricca di emozione.

LA CREW

CHI HA REALIZZATO IL DOCUMENTARIO

REPORTAGE FOTOGRAFICO

LAVORO SUL CAMPO

TEAM

Rocco Bergamelli
Andrea Facheris
Nicolò De Nunzio
Marina Maestroni
Adelina Shahwan

CATEGORIA

ATTREZZATURA E STRUMENTI

Leggi l’articolo su Bergamo News

Visita il sito web ufficiale

hai in mente un progetto?

CONTATTACI

Form tutto il sito